Il Festival L’Antico fa Scena giunge quest’anno alla sua terza edizione approdando a Verona. Miur, Comune di Verona e Centro AMA dell’Università di Siena lo patrocinano e lo sostengono.

I successi delle edizioni passate rimangono legati alle terme di Diocleziano e al Parco Archeologico di Paestum. Questa terza edizione della rassegna salirà sul palcoscenico della prestigiosa Sala Maffeiana del Teatro Filarmonico, che si affaccia sul pronao del Museo Lapidario.

Gli studenti dell’Educandato “Agli Angeli” insieme agli allievi del Liceo “Minghetti” di Bologna, del Convitto “Maria Luigia” di Parma, del Liceo “Piccolomini” di Siena daranno prova delle loro arti interpretative dal vivo su temi senza tempo. Li vedremo impegnati nelle azioni sceniche Babel 018 tratte dai laboratori scolastici 2017-2018 diretti da Francesco Puccio e Claudia Lo Casto.

Quando il patrimonio artistico parla con la voce degli studenti di oggi, raccontando storie di uomini e donne che diventano esperienza di vita da condividere.

La manifestazione si svolgerà martedì 29 maggio, dalle ore 15.00, e mercoledì dalle ore 9.30. L’ingresso è libero, dal Museo Lapidario Maffeiano.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Approfondisci