Il Liceo Coreutico - Petra Conti

PETRA CONTI

 

Prima Ballerina Internazionale

Principal Dancer del Los Angeles Ballet

Ambasciatrice della Danza Italiana nel Mondo

Principal Dancer del Boston Ballet - dal 2013 al 2017

Prima Ballerina presso il Teatro La Scala di Milano - dal 2011 al 2013

Consulente Artistico del Liceo Coreutico Statale "Agli Angeli" di Verona, dall'a.s. 2018-2019

 

 

Di padre italiano e madre polacca, Petra Conti nasce ad a Anagni (Frosinone) nel 1988 ed inizia fin da piccola a studiare danza all’Accademia Nazionale di Danza, Istituto presso il quale nel 2006 si diploma con il massimo dei voti come danzatrice tersicorea.

Nel 2004 partecipa al programma televisivo "Sogni", condotto da Raffaella Carrà su Rai Uno, dove le viene esaudito il sogno di ballare con Roberto Bolle.

 

A soli 17 anni è invitata come Prima Ballerina ospite all’Arena di Verona debuttando, nel gennaio del 2007, al Teatro Filarmonico nel ruolo di Cenerentola nell'omonimo balletto di Maria Grazia Garofoli.

Nella stagione 2007-08 perfeziona i suoi studi al Teatro Mariinsky di San Pietroburgo studiando con Elvira Tarasova ed esibendosi anche come solista al Conservatorio “Rimsky-Korsakov”.

Nell'agosto 2008 torna a lavorare per la Fondazione Arena di Verona debuttando all’Anfiteatro Romano nel ruolo di Giselle, anche questa volta per la coreografia di Maria Grazia Garofoli.

Nella stagione 2008-09 è membro del corpo di ballo del “Bavarian State Ballet” di Monaco di Baviera (Germania) prendendo parte, tra l'altro, alla nuova produzione di Jiri Kylian per la compagnia, “Zugvogel".

Nel luglio 2009 partecipa al Nijinski Gala di Amburgo nelle vesti della VI ninfa ne “L’Après-midi d’un Faune”.

 

Nell’agosto 2009 entra a far parte del Corpo di Ballo del Teatro La Scala di Milano, per il quale inizia da subito ad interpretare la maggior parte dei ruoli principali e con il quale partecipa alle tournée in Polonia e in Arabia Saudita (2011) interpretando “Jewels -Emeralds”.

Nel novembre 2011, dopo il suo debutto in "Raymonda" (cor. Petipa-Vicharev), viene nominata Solista del Teatro La Scala di Milano e nello stesso mese le viene affidata la prima di "Giselle" (cor. Chauviré) alla Royal Opera House di Muscat - Oman.

Nel dicembre 2011 è ancora in tournée con il Corpo di Ballo del Teatro La Scala a Mosca (Russia) esibendosi al Teatro Bolshoi nei panni della Civiltà nel ballo "Excelsior "(cor. dell'Ara) e in quelli di Titania nel "Sogno di una notte di mezza estate" (cor. Balanchine).

Dopo l'ultima rappresentazione di "Sogno di una notte di mezza estate" al Bolshoi (22 dicembre 2011) Petra viene nominata Prima Ballerina del Teatro La Scala dal direttore, Mahar Vaziev.

Nel corso della tournée del Teatro alla Scala in Brasile, nell’estate del 2012, è protagonista in Giselle a Sao Paolo, Rio de Janeiro e Belo Horizonte.

Dal 2009 al 2011 studia teatro con Kuniaki Ida, presso il Teatro Arsenale di Milano.

 

Nel 2010 la rete televisiva italiana Sky Classica le dedica un intero documentario intitolato "Danzatori di Domani", sulle sue interpretazioni di Giselle, Romeo e Giulietta e Don Quixote.

Nel 2013 balla con Roberto Bolle alla “ Vogue Fashion Dubai Experience”, esibendosi ai piedi del Burj’ Khalifa -il grattacelo più alto del mondo- davanti alle più grandi personalità della moda internazionale.

 

Nel 2013 è invitata dal direttore artistico del  Boston Ballet  (Massachusetts - U.S.A.), Mikko Nissinen, a far parte della compagnia in qualità di Principal Dancer, ruolo che ricopre fino al 2017.

Per la stagione 2017-18 è Resident Principal Guest al Los Angeles Ballet (California, - U.S.A.).

Dal 2018-19 ricopre al Los Angeles Ballet il ruolo di Principal Dancer ed entra a far parte del corpo insegnanti dell’omonima scuola.

 

Nelle estati 2017 e 2018 è invitata dalla Fondazione Arena di Verona ad interpretare il ruolo della Schiava nell’edizione storica del 1913 dell’opera “Aida” (cor. Susanna Egri/Vladimir Vassiliev) esibendosi nella maestosa Arena, simbolo storico ed artistico della città capace di accogliere fino a 14.000 spettatori.

 

Nel 2017-18 tiene dei workshop di danza classica e repertorio presso il Liceo Coreutico Educandato Statale “Agli Angeli” di Verona, per il quale dal 2018-19 è anche Consulente Artistico.

 

Ha ballato in eventi e Galà internazionali in tutto il mondo e al fianco di danzatori eccelsi come Roberto Bolle, Ivan Vassiliev, Massimo Murru.

Nel 2012 la testata italiana “Panorama” la definisce l’Anna Magnani della danza per le sue eccezionali doti recitative e nel luglio 2014 è nominata Ambasciatrice della Danza Italiana nel Mondo.

 

Già nel 2004 è vincitrice del Premio delle Arti, assegnatole dal MIUR, nel 2007 riceve il Premio Internazionale La Ginestra d'Oro e il Premio Positano “Leonide Massine”.  Nel 2011 è invece destinataria del Premio Danza&Danza come Miglior Interprete dell’anno.

Nel 2012 riceve dallo storico critico Alberto Testa il Premio Roma in Danza “per la sua coscienza di danzatrice e la sua evoluzione artistica di notevole impatto".

Nel 2013 è destinataria del Premio Danza Arenzano e il Premio Ciociaria nel Mondo e nel 2014 riceve invece il Premio “Progetto Arkés”.

A settembre 2018 riceve il Premio Positano alla Carriera.

 

Dotata di una straordinaria visione e sempre desiderosa di migliorarsi e di misurarsi in ambiti nuovi, si iscrive alla Northeastern University (Boston, MA) presso la quale sta frequentando un corso di laurea in Management e Leadership.

 

E’ sopravvissuta ad un cancro al rene, diagnosticato nel 2016, e da allora, è impegnata nel sociale, in particolare nel finanziare la fondazione Cure Childhood Cancer attraverso la campagna “Pointe Shoes for a Cure”. L’esperienza le dona una consapevolezza e una grinta tale da portarla, nell’arco di un anno, a superare la sua stessa forma fisica.

 

E’ sposata con Eris Nezha, oggi Principal Dancer assieme a lei al Los Angeles Ballet.

Conosce Eris a Verona all’età di 17 anni, quando entrambi interpretavano i ruoli di primi ballerini nella Cenerentola per la Fondazione Arena di Verona.

I due danzano nuovamente assieme quattro anni dopo, nella Giselle per il Teatro La Scala, ma è solo con Don Quixote che i due diventano una coppia anche nella vita.

 

Presso l'Educandato Statale "Agli Angeli", oltre a lavorare in team con i docenti del Dipartimento di Discipline Coreutiche, Petra terrà delle lezioni curricolari dedicate, destinate agli alunni del nostro Liceo Coreutico, e dei workshop, aperti anche a studenti esterni.

La città di Verona aveva già una significativa rilevanza nella sua vita, professionale e personale, e l’Educandato Statale “Agli Angeli” è lieto di poter alimentare il legame affettivo di Petra per  la nostra città e per la sua arte.

 

https://www.petraconti.com/

https://www.instagram.com/petraconti/

https://www.firstgiving.com/fundraiser/petra-conti/pointeshoesforacure


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.